i fondi per finanziare
la tua formazione

TeCNA formazione è un organismo accreditato in grado di veicolare alle aziende i contributi alla formazione e ad alcuni investimenti resi disponibili da alcuni dei principali fondi interprofessionali italiani:
in particolare Fondartigianato (FART) e Fondimpresa (FIMA).

I fondi interprofessionali sono organismi di diritto pubblico che fungono da collettori di un contributo INPS (lo 0,3 del totale contributi versato per ciascun dipendente da ogni azienda).

Tale quota, che l’azienda versa in ogni caso, può essere lasciata all’INPS, oppure versata dall’azienda a un fondo interprofessionale scelto dall’impresa: ne esistono una ventina.
Periodicamente i fondi, con modalità di bando e assegnazione trasparenti e regolamentate, assegnano contributi alle aziende che ne fanno richiesta per finanziare corsi di formazione riservati al personale dipendente.

I corsi richiesti dalle aziende devono essere validati da un ente di formazione, che li organizza, li eroga e salda i costi di docenza, tutoraggio, svolge le necessarie verifiche e riceve il contributo pubblico, evitando all’azienda ogni esborso.

Quest’ultimo è il ruolo di TeCNA con i fondi FART e FIMA.

Per opzionare un particolare fondo l’azienda deve semplicemente darne notizia al proprio consulente paghe, che farà la richiesta all’INPS.

Da ribadire che il versamento non rappresenta un costo aggiuntivo, dal momento che il contributo non versato ad alcun fondo confluisce comunque all’INPS.

Cos’è EBAV

EBAV
L’Ente Bilaterale dell’Artigianato Veneto (EBAV), è l’ente bilaterale di riferimento del mondo dell’artigianato veneto, sottoscritto e governato dalle principali rappresentanze delle imprese artigiane (CNA, Confartigianato e Casartigiani) e dalle principali rappresentanze sindacali dei lavoratori.
TeCNA è l’ente di formazione professionale accreditato in quota CNA Padova.
TeCNA può presentare a EBAV progetti di formazione dedicati alle aziende aderenti a EBAV. Le aziende, aderenti a EBAV e in regola con i versamenti a EBAV,  che usufruiscono della formazione – titolari, dipendenti e collaboratori familiari – ottengono un rimborso fino all’80% dei costi sostenuti.

Contatto

Referente: Carlo Griguolo

Cos’è EDILCASSA

Edilcassa
L’ente bilaterale paritetico del mondo dell’edilizia, creato dalle sigle di rappresentanza delle imprese (CNA, Confartigianato e Casartigiani) e dalle principali rappresentanze sindacali dei lavoratori.
TeCNA – attraverso il partner regionale Ecipa – può presentare progetti di formazione per le imprese aderenti e far ottenere a queste il finanziamento completo del corso.

Edilcassa
L’ente bilaterale paritetico del mondo dell’edilizia, creato dalle sigle di rappresentanza delle imprese (CNA, Confartigianato e Casartigiani) e dalle principali rappresentanze sindacali dei lavoratori.
TeCNA – attraverso il partner regionale Ecipa – può presentare progetti di formazione per le imprese aderenti e far ottenere a queste il finanziamento completo del corso.

Contatto

Referente: Compagnin Stefania
Fondartigianato

Cos’è FONDARTIGIANATO

Fondartigianato, sigla FART, è uno dei principali fondi interprofessionali operanti in Italia.
FART raccoglie una quota dei contributi INPS relativi ai dipendenti da parte delle ditte aderenti e ridistribuisce i fondi accumulati sotto forma di progetti finalizzati alla crescita professionale dei dipendenti.
TeCNA prepara i progetti FART rispondendo ai bandi periodici e aiuta le imprese a ottenere i finanziamenti dal fondo.

Contatto

Referente: Salvatore Metrangolo
Fondimpresa

Cos’è FONDIMPRESA

Fondimpresa, sigla FIMA, è il più grande fondo interprofessionale italiano. FIMA raccoglie una quota dei contributi INPS relativi ai dipendenti da parte delle ditte aderenti e ridistribuisce i fondi accumulati sotto forma di progetti finalizzati alla crescita professionale dei dipendenti.
TeCNA prepara i progetti FIMA rispondendo ai bandi periodici e aiuta le imprese a ottenere i finanziamenti dal fondo. Operiamo sia sul Conto Formazione – specifico di ciascuna azienda – sia sul Conto di Sistema, che finanzia progetti strutturati su tematiche di vasto interesse e pluriaziendali.

Finestre aperte: la prossima scadenza per presentare progetti è nel mese di dicembre 2019 (Conto di Sistema); entro fine 2019 le aziende dovranno utilizzare i fondi di Conto Formazione accumulati da tre anni a questa parte.

Contatto

Referente:  Salvatore Metrangolo (Conto Formazione); Federica Favarin (Conto di Sistema)
©2019 TeCNA srl All Rights Reserved   | Powered by Netbanana #staisulpezzo